Skip to content

Curiosità, consigli e approfondimenti da bere tutti d’un fiato

Da 150 anni aiutiamo gli italiani a digerire

Da 150 anni aiutiamo gli italiani a digerire

CURIOSITÀ

Un salto nel passato

Vi raccontiamo come tutto è nato. Solo così capirete perché non siamo cambiati, ma rimasti fedeli alle nostre origini.

Tutto ha inizio in un piccolo paese fra le colline toscane, Uliveto Terme da cui prende il nome la fonte. Pensate che questa prestigiosa sorgente era conosciuta già ai tempi di Federico Barbarossa. Si racconta, infatti, che le truppe del mitico condottiero longobardo, passando da Vicopisano lungo la strada di Bientina, rimasero colpite dal sapore di quest’acqua.

Nel Medioevo era chiamata “Bagno Antico”. Velocemente, si sparse la voce tra la gente del luogo sui benefici di un’acqua così dissetante da essere considerata una vera e propria panacea contro fatica, malanni e l’ideale per l’apparato digerente. Di paese in paese, i racconti dei viandanti decantavano sempre più le sue proprietà. La sorgente iniziò a diventare popolare. Ben presto si pensò di convogliare la fonte all’interno di un sistema idrico che permettesse di distribuire l’acqua a tutta la popolazione, in modo semplice e razionale.

Nella seconda metà dell’800, grazie ai successivi ampliamenti furono inaugurate le bellissime “Terme di Uliveto”.

La vita Bibliografica scientifica di Uliveto ha inizio nel 1835, grazie al Dottore Giuli che ne indicò in un suo libro gli effetti salutari. Il suo studio fu ripreso intorno al 1900 da illustri clinici italiani come Grocco, Fedele e Zoja.

Un’occhiata al presente

Oggi lo stabilimento è all’avanguardia assoluta con una gestione completamente automatizzata e grazie alla tecnologia di sanificazione degli impianti, il viaggio dell’acqua, dalla fonte alla bottiglia, non si svolge mai a contatto con aria e agenti esterni. Il riempimento delle bottiglie avviene in cabine pressurizzate e per un’attenzione massima all’igiene, le bottiglie PET vengono prodotte direttamente all’interno dello stabilimento.

Come facciamo a mantenere inalterate le caratteristiche dell’acqua? Grazie ai controlli di qualità. Ogni giorno si effettuano analisi chimiche, chimico-fisiche, batteriologiche, organolettiche e visive per un totale di 1500 test giornalieri, con una frequenza di 1 campione ogni 15’. Solo così riusciamo a fare arrivare l’acqua sulla vostra tavola così come sgorga dalla fonte. Per questi e per tanti altri ottimi motivi, tutti noi oggi sappiamo che “con Uliveto, Acqua della Salute, digerisci meglio e vivi in forma”

Da 150 anni insieme

Abbiamo spento ben 150 candeline, ma la nostra storia continua. Ovviamente insieme a voi. Perché ci sentiamo parta della famiglia, vi facciamo compagnia a tavola e durante l’attività sportiva. Siamo la vostra sana abitudine quotidiana.

Leggiamo insieme l’etichetta

Conosciamo le caratteristiche dell’acqua che beviamo, per capire se è quella giusta per noi.
Leggendo l’etichetta, scopriamo che Uliveto è un’acqua: mediamente mineralizzata, il suo residuo fisso è di 741 mg/l bicarbonato-alcalino-calcica, ricca sia di bicarbonato (578 mg/l) che di calcio (175 mg/l).

Effervescente naturale
Ciò significa che i minerali contenuti sono perfettamente bilanciati tra loro e svolgono attività biologiche utili 
al generale benessere dell’organismo, soprattutto 
nel trattamento dei disturbi gastrointestinali.

Uliveto è un’acqua bicarbonata, che aiuta la digestione e combatte la stipsi

Se bevuta durante i pasti accelera lo svuotamento gastrico e svolge un’utile azione anti acidità se bevuta a digiuno.

Uliveto è un’acqua ricca di calcio biodisponibile, utile per la salute delle ossa

Il calcio contenuto in Uliveto viene subito assorbito dall’intestino e quindi metabolicamente utile con una biodisponibilità pari a quella del calcio contenuto nel latte. L’acqua Uliveto può, quindi, contribuire all’integrazione dell’apporto di questo prezioso minerale, in tutte quelle condizioni in cui l’organismo sia esposto a un concreto rischio di inadeguato apporto di calcio come negli atleti, nei regimi alimentari ipocalorici, nelle intolleranze al latte e ai suoi derivati, in gravidanza e negli anziani

Uliveto è ricca di minerali utili per la re-idratazione prima, durante e dopo lo sport

È adatta a tutti gli sportivi, siano essi amatoriali, dilettanti o professionisti. L’acqua Uliveto risponde alle esigenze nutrizionali di chi fa attività fisica, reintegrando la quota idrico-salina persa durante la sudorazione (soprattutto il sodio) e corregge la tendenza all’acidosi.

Uliveto contribuisce al mantenimento di un fisiologico stato di salute.

Un’acqua che favorisce la digestione e l’assimilazione dei cibi ingeriti, una migliore funzionalità intestinale, che apporta minerali importanti, si può dire che sia anche un’acqua che aiuta, nel tempo, a mantenere l’organismo attivo ed efficiente contrastando il lento procedere dei meccanismi disfunzionali legati all’età.